Linea sterile s.p.a. Sede di Gatteo

Destinazione d’uso: Lavanderia Industriale

Pre-intervento

Il sistema di refrigerazione della centrale di sterilizzazione era alimentato da un chiller di potenza pari a 90 kW elettrici.
A seguito di sopralluoghi tecnici, è stata riscontrata la presenza di “scarti” termici rilevanti espulsi in atmosfera.
Tale rifiuto poteva invece essere una fonte energetica per il riscaldamento e la climatizzazione.

Post-intervento

L’intervento ha comportato la sostituzione della vecchia macchina frigorifera, con un nuovo impianto ad assorbimento che attraverso un processo fisico sfrutta i vapori caldi per produrre acqua refrigerata.
L’impianto è così passato da un consumo di 90 kW elettrici ad un consumo di soli 15 kW elettrici.

Metodo

Next Energia effettua un'analisi accurata dei Vostri impianti attraverso un sistema di monitoraggio e raccolta dati, ricostruisce le curve di assorbimento energetico e determina i picchi di potenza.
Tale sistema permette di gestire il corretto funzionamento dell'impianto attraverso un efficace sistema di allarmistica e telecontrollo.